Franciacorta: tour in bus

Con la bella stagione, riprendono i Tour in bus con tappe nelle cantine dal lago d’Iseo alla Franciacorta, avviati con successo lo scorso anno: a proporli è la Strada del Franciacorta, che intende offrire un servizio ai turisti italiani e stranieri che trascorrono le loro vacanze sul Sebino, invogliandoli a visitare la Franciacorta in modo facile e comodo e a scoprire come nasce il Franciacorta, (il più prezioso fra i vini italiani rifermentati in bottiglia), visitandone le cantine e partecipando a degustazioni guidate.
Novità di quest’anno è che i tour, oltre che da Iseo, partiranno anche da Paratico, altra località turisticamente strategica del lago.
I tour prendono il via il 5 maggio e sono programmati tutti i sabato e domenica di maggio, giugno, luglio e settembre (tranne il 3 giugno e il 16 e 17 settembre, dato che le aziende vitivinicole saranno impegnate rispettivamente con il Franciacorta Summer Festival e il Festival Franciacorta in Cantina).
Sono previsti due giri turistici al giorno, uno al mattino (9.30 partenza da Paratico – 10, partenza da Iseo e 13.30 arrivo a Iseo – 14 arrivo a Paratico) e uno al pomeriggio (15 partenza da Paratico – 15.30 partenza da Iseo e 19 arrivo a Iseo, 19.30 arrivo a Partico). Ogni tour include la sosta in 2 cantine con visita guidata e degustazione di Franciacorta.
Il trasferimento in bus fino alle cantine è gratuito, mentre le degustazioni vanno pagate direttamente in loco: il costo varia da 6 a 20 euro.
Le prenotazioni si effettuano on-line su http://tourfranciacorta.eventbrite.it , dove si possono anche consultare calendario e orari. I visitatori senza prenotazione potranno presentarsi alla partenza e occupare eventuali posti non prenotati.
Info:
Associazione Strada del Franciacorta
Tel. 030 7760870
info@stradadelfranciacorta.it
www.stradadelfranciacorta.it
La Strada del Franciacorta è un percorso di 80 km che parte dalla città d’arte di Brescia, si snoda su colline tappezzate da vigneti e punteggiate da caratteristici borghi, castelli e antiche ville, e giunge sulle sponde del lago d’Iseo.
Nata nel 2000 dalla sinergia tra operatori privati, (aziende vitivinicole, produttori di prodotti tipici e artigiani, alberghi, dimore storiche, ville in affitto, ristoranti, trattorie, osterie, wine bar, aziende agrituristiche, campeggi, enoteche, agenzie viaggi, campi da golf, noleggio biciclette) ed enti pubblici e privati, (Comuni, associazioni per la promozione del territorio), è stata fra le prime Strade del Vino a nascere in Italia ed è fra le più attive e conosciute.
Il suo scopo è quello di promuovere e sviluppare le potenzialità turistiche, in particolar modo legate al turismo enogastronomico, della Franciacorta. I soci sono oltre 220.