Ecco il CuisinArt Golf

Uno dei resort più conosciuti dei Caraibi, il CuisinArt Golf Resort & Spa, che fa parte dei Resorts & Residences di CuisinArt, riaprirà il 1° novembre: l’amato resort, chiuso a settembre dello scorso anno dopo l’uragano Irma, riaprirà completamente restaurato con l’aggiunta di nuovi aggiornamenti nel design, interni trasformati, ampliamento del golf e della spa e nuovi ristoranti.
Sin dalla sua apertura nel 1999, il CuisinArt Golf Resort & Spa è stato considerato uno dei migliori hotel di Anguilla e dei Caraibi. La struttura offre una miscela unica di eleganza rilassata e servizio a cinque stelle, con architettura mediterranea immediatamente riconoscibile, diversi programmi culinari e golf e spa di alto livello. Le sue 91 suite e le 7 ville offrono sistemazioni spaziose che si affacciano su giardini lussureggianti e sulle acque turchesi della Rendezvous Bay.
La caratteristica architettura in stile mediterraneo del CuisinArt è stata completamente riportata alla sua gloria originale, mentre gli interni sono stati completamente riprogettati. L’imponente ingresso del resort è stato ripensato con colonne in mosaico finemente intagliate, piastrelle in marmo in stile porcellana, scrivanie illuminate con intarsi in vetro marino e eleganti aree relax con mobili di Minotti Italia. Sopra, un lampadario personalizzato commissionato a Sharon Marston, a Londra, incornicerà le viste mozzafiato sul mare e sulla piscina a sfioro, aggiornata all’eleganza caraibica con lettini in teak e cabine private di Smania Italia, oltre a un splash pad per i bambini.
Il bar della hall e il soggiorno originali rinasceranno come KazBar, un colorato spazio marocchino per spuntini leggeri, cocktail e incontri. La fattoria idroponica di CuisinArt è stata ricostruita con molteplici microclimi ideali per la coltivazione di una vasta gamma di prodotti ed erbe per la ristorazione e la spa.
Un nuovo spazio per riunioni da 500 metri quadrati e sala da ballo con illuminazione Swarovski, potrà ospitare matrimoni, celebrazioni, ritiri di gruppo ed eventi.
Anche nelle camere è cambiato il design. Tutte le suite saranno caratterizzate da pavimenti in legno imbiancato, testate fatte a mano e mobili realizzati su misura negli Stati Uniti. La luce naturale entrerà dalle ampie finestre dal pavimento al soffitto, illuminando l’ampia superficie della camera e facendo risaltare la vista sul Mar dei Caraibi.
Anche gli attici e le ville del resort avranno un nuovo look sorprendente, progettato e arredato da Roche-Bobois. Questo leader mondiale del design, con i suoi mobili celebra il gusto francese. Ovunque si trovano elementi a cinque stelle che ci si aspetta in una proprietà di lusso: lenzuola, asciugamani e accappatoi Frette, macchine Nespresso e servizi di alto livello.
Al CuisinArt, gli ospiti possono gustare i sapori di tutto il mondo senza allontanarsi dalla sabbia.
Pioniere assoluto, il resort è stato il primo ad Anguilla a gestire la propria Hydroponic Farm, che ha diversificato gli ingredienti limitando il carbonio. Questa storia sta ora iniziando un nuovo capitolo, con l’espansione dell’ Hydroponic Farm e una maggiore sostenibilità, guidata dal nuovo Executive Chef, Alan Larch. In precedenza al Frigate Island nelle Seychelles, lo chef Alan vanta una profonda conoscenza della comunità e sostenibilità ambientale. Questo sarà messo in pratica presso i punti di ristoro del CuisinArt, con nuovi menu ed esperienze influenzati a livello globale, progettati con ingredienti di provenienza dell’isola.
A KazBar, gli ospiti possono assaporare Meze Menus con influenze nord africane, tra cui calici di vino e piattini ideali per la condivisione. Il Beach Bar del resort offrirà vivaci piatti caraibici. L’ex Café Mediterraneo all’aperto riaprirà come Mosaic, un ristorante aperto tutto il giorno che offre cucine da tutto il mondo.
Il ristorante Santorini, ora situato nella Clubhouse, conserverà i suoi sapori greci, ora elevati con una vasta gamma di piatti provenienti da tutta la regione mediterranea. La baia di Tokyo, riaperta nel giugno 2018, servirà piatti giapponesi e cene private. Torneranno anche le esperienze Chef’s Table e le lezioni di cucina.
I Resorts & Residences di CuisinArt si trovano sulla costa meridionale caraibica di Anguilla, nel West End. Entrando in questa esclusiva comunità, si può scoprire un’oasi con due resort di fama mondiale – CuisinArt Golf Resort & Spa e The Reef di CuisinArt – e una selezione di magnifiche case e residenze immobiliari a disposizione di chi desidera un posto privato. Questa esclusiva proprietà è ricca di servizi eccezionali come spiagge magnifiche, ristoranti raffinati con una fattoria idroponica che funge da base per tutte le ispirazioni culinarie, la premiata Spa da CuisinArt, tennis, fitness, sport acquatici, lo splendido Campo da Golf 18 buche firmato Greg Norman, tutti presentati con il rispetto per il lusso sostenibile che massimizza il comfort dell’ospite proteggendo il patrimonio culturale e naturale di Anguilla.
Info:
www.resortsandresidencesbycuisinart.com