Clown&Clown Festival


Domenica, 25 settembre, è iniziato il Festival di Monte San Giusto, il festival che da 18 anni si fa messaggero del valore universale e terapeutico della risata unendo Clown-Artisti & Clown-Dottori: d
al 2005 il Clown&Clown Festival diffonde il valore universale e terapeutico della risata, tanto da far guadagnare a Monte San Giusto, piccolo borgo in provincia di Macerata, il titolo di “Città del Sorriso”.


Il Festival è stato ideato con l’intento di unire le due anime del clown: quella artistica e spettacolare dei Clown-Artisti e quella volontaristica e sociale dei Clown-Dottori: quest’anno diventa maggiorenne con un’edizione che, dopo due anni, torna “a pieno regime” e promette di essere importante meta di ritrovo per tutto l’universo clown.

Il programma ruoterà intorno al tema principale della Gentilezza, intesa nella sua accezione più vasta, che riguarda noi stessi, le persone che ci stanno intorno fino ad arrivare all’ambiente: il clown diventerà un modello di educazione alla Gentilezza unico nel suo genere e il “sorriso” sarà il linguaggio universale della Gentilezza.
Per questo #GoGentle è il claim di questa edizione del Festival e invita a seguire le orme del clown anche sui social!

I Dixi Frixi


Il festival, come detto, inizierà domenica 25 settembre con diversi eventi, tra inaugurazioni, mostre, musica La manifestazione si aprirà alle 17 con l’inaugurazione della Città del Sorriso, le parate musicali della band Dixi Frixi e della Banda musicale O. Bartolini, le inaugurazioni delle mostre fotografiche nei vicoli del borgo, la presentazione delle compagnie artistiche selezionate per il ClownFactor, la presentazione del libro “Il prezzo delle stelle” di Laura Martino, l’AperiClown con la musica con la rock’n roll band Mecò e Il Clan e l’esilarante conto alla rovescia condotto dalla Mabò Band per l’accensione dell’enorme naso rosso sul campanile della chiesa, simbolo dell’inizio ufficiale della manifestazione.

La Mabo Band


In serata, alle 22, nel tendone GalizioTorresiCircus si proseguirà con lo spettacolo “Nuova Barberia Carloni” della compagnia “Teatro Necessario”, composta da tre bravissimi clown, acrobati e musicisti che da più di 20 anni portano avanti con passione un’intensa attività di produzione e promozione di circo contemporaneo e teatro urbano.

Nelle giornate seguenti il festival proseguirà con il ClownFactor, il divertente contest riservato ai talenti emergenti delle arti circensi e della clownerie che quest’anno verrà presentato dall’attore Michele Gallucci e vedrà sfidarsi nove artisti e compagnie per l’accesso al Premio Takimiri, nell’attesa dei grandi ospiti che da venerdì 30 settembre faranno del piccolo borgo in provincia di Macerata un’importante metà per l’universo dei clown.

Teatro Necessario


Info:
Clown&Clown Festival
Festival Internazionale di Clownerie e Clownterapia
XVIII edizione – dal 25 settembre al 2 ottobre 2022
Monte San Giusto – “Città del Sorriso”
Macerata
www.clowneclown.org