Benvenuto Anno della Tigre

Singapore: Garden By the Bay

Tradizioni e folklore accendono Singapore, la Città del Leone, per la  festa più sentita dell’anno, il nuovo Anno Lunare o Festa di Primavera, il Capodanno Cinese che avrà luogo nella notte tra l’1 e il 2 febbraio, l’evento più importante e atteso dalle Chinatown di tutto il mondo, tradizionalmente un momento condiviso con i propri cari per onorare sia le divinità, sia gli antenati familiari.

Fino al 2 marzo, a Singapore, le strade di Chinatown saranno un tripudio di luci, colori e folklore grazie alla magia del consueto Street Light-up, in particolare le strade di New Bridge Road, Eu Tong Sen Street e South Bridge Road saranno illuminate da una serie di lanterne progettate dagli studenti della Singapore University of Technology and Design.
Un anno, quello che sta per cominciare, dedicato alla tigre, i nati sotto questo segno si contraddistinguono per un fascino magnetico e una personalità carismatica.

Buddah tooth Relics Temple

Sebbene moderata rispetto agli scorsi anni, un’atmosfera suggestiva pervade la Città del Leone, dove il rosso è il colore predominante: lo si nota dagli articoli esposti alle bancarelle di Chinatown, dalla carta che avvolge i pacchetti dei doni per i più piccini, dal vortice di vestiti rossi che sfilano per le strade delle città, dalle decorazioni rosso cremisi delle abitazioni e dei nastri che avvolgono le piante di kumquat, i cui frutti gialli simboleggiano oro o prosperità.

Un’altra usanza è ritrovarsi con i propri famigliari alla vigilia del nuovo anno, tra i piatti tipici sulle tavole di questo periodo spicca lo hei – insalata di pesce crudo in stile cantonese.

Singapore – Chinatown

Quest’anno il Capodanno assume un importante risvolto sociale con l’iniziativa Chinatown Wishing Tree: fino al 15 febbraio, Singapore permette a ciascun visitatore di fare la differenza lasciando il proprio biglietto sull’albero dei desideri al Chinatown Point Atrium, a seguito di una donazione minima di due dollari: tutti i proventi andranno all’associazione Kreta Ayer – Kim Seng Community Development Welfare Fund, che finanzia programmi comunitari per aiutare anziani e famiglie a basso reddito.

Le sorprese non finiscono qui, perché Singapore è una destinazione attiva anche per la tutela dell’ambiente e per la biodiversità, a questo proposito per promuovere la tutela degli animali a rischio il Comitato Organizzativo del Chinatown Festival e WWF Singapore collaborano con artisti locali per realizzare diverse sculture di tigre, esposte in varie parti di Chinatown fino al 26 gennaio. Come parte delle iniziative a sostegno della sostenibilità, chi lo desidera potrà “adottare” gratuitamente una lanterna al termine dello Street light-up.

Sebbene affondi le sue radici nella storia e nel folklore, il Capodanno Cinese diventa quest’anno sempre più digitale e interattivo: utenti e viaggiatori da tutto il mondo possono connettersi sulle pagine Facebook e Instagram di Chinatown Festivals, partecipare ad attività come laboratori di cucina e panificazione, e concorsi per aggiudicarsi premi e omaggi fino al prossimo 5 febbraio.
Info:
www.visitsingapore.com
www.facebook.com/chinatown.festivals
www.instagram.com/chinatown_festivals/